La chitarra su misura

di MannishBoy - accordiano #15101 | 11 giugno 2008 @ 18:11
Ciao a tutta la comunità di Accordo. E’ già qualche tempo che seguo questo sito per il piacere di leggere, imparare e curiosare tra le miriadi di argomenti trattati riguardo lo strumento che alla tenera età di 15 anni mi ha letteralmente folgorato, sì sì avete capito, tanto che poteva essere se non una chitarra elettrica? Ho aspettato ad iscrivermi e presentarmi per farlo con qualcosa che potessi condividere con tutta la comunità. E’ da molti anni che ho in testa l’idea di farmi una chitarra come dico io, mettendo a frutto un po’ delle mie capacità progettuali e di rappresentazione derivate dal mio mestiere di designer oltre che ad un po’ di esperienza fatta suonando con vari gruppi per una quindicina d’anni.

Un paio di anni fa ho deciso di mettere finalmente su carta quello che avevo in testa: versatilità sonora e originalità della forma.
Non avendo le capacità necessarie per creare uno strumento dal nulla ho deciso di rivolgermi, disegni alla mano, ad un liutaio della città in cui lavoro, Torino. Sono approdato quindi, dopo diversi suggerimenti, da Umberto Mari le cui capacità umane e professionali mi hanno permesso di vedere realizzato il mio progetto nel migliore dei modi colmando tutte le mie lacune tecniche (dimensionamento attacco del manico, scale, raggi tastiera e manico). Non ci si può improvvisare liutai da un giorno all'altro... quella è un'arte!

Beh, il risultato è che da ormai più di un anno ha spodestato tutte le altre chitarre che possiedo, credo quindi che sia arrivato il momento di regalargli il suo debutto in società con questo articolo.

UNA QUESTIONE DI FORMA:
I più smaliziati di voi avranno riconosciuto qualche citazione ad alcuni modelli storici.
Direi, prima che me lo diciate voi, che ho cercato di unire nelle forme del body le smussature tipo STRATO (chi non ne apprezza l’estrema comodità al contrario della spigolosa TELE?) ad una forma che strizza l’occhio ad una LP special double cut (quella chitarra mi fa letteralmente impazzire, prima o poi me la accatterò). Altri elementi sono ispirati più o meno ad alcuni modelli in commercio (piastra comandi presa dalla tele anche se con una manopola in più, corna quadrate dallo stile più contemporaneo…), sempre però con l’idea di creare un qualcosa di armonioso ed originale.

MATERIALI:
Il legno scelto per il body è un frassino in finitura naturale, scelto per le sue qualità estetiche e sonore che tendono ad asciugare leggermente la morbida pasta sonora dei due humbucker.
Il manico è in acero con tastiera in ebano Makassar e dot asimmetrici con paletta estremamente semplice e priva di qualsiasi ornamento.

COMPONENTI ELETTRONICI E MECCANICI:
Pickup Seymour Duncan (JB al ponte e 59 al manico) entrambi splittabili. Meccaniche autobloccanti Shaller e tremolo Shadow con piezo incorporato.
L’ampio scasso sul posteriore dietro i controlli mi permetterà in futuro di sperimentare altro sull’elettronica senza dover scassare ulteriormente il body (spero).

Dalle immagini che allego comunque dovrebbe essere tutto più che chiaro, anche ciò che ho omesso di descrivere a parole.

MA ALLA FINE COME SUONA?
Purtroppo allo stato attuale non sono in grado di generare file sonori da condividere con voi, sempre che ciò abbia un senso. Per capire come suona una chitarra non si può far altro che suonarla e strapazzarla!

Le combinazioni dei magneti sono 6 (3 hum e 3 split) più il piezo che esce separato (cavo stereo) su un preamplificatore fishman che poi va all’impianto, mentre per la parte elettrica al momento esce o su un marshall JCM 800 o un Fender Hot Rod Deluxe dopo una passeggiatina tra Tube Screamer e un altro paio di scatolette a seconda delle necessità.

Comunque come avrete capito ho scelto di avere suoni gibsoniani con gli humbucker e fenderosi splittandoli (Fender vs Gibson 1 a 1 e palla al centro è inutile stare a dire se sia meglio un suono o l’altro) e devo dire che, da possessore di strato american standard, tele american ash e les paul standard, sono molto ma molto ma molto contento del risultato, sia per la timbrica sia per la suonabilità. Il suono “acustico” mi regala inoltre la possibilità di arricchire la gamma di suoni dello strumento con una ottima resa sonora considerato che stiamo parlando di una solid body.

Io ci suono per diletto, generi che vanno dal Blues al Rock anche moderno e un po’ duro… ma sempre sanguigno!
Insomma ‘sta benedetta chitarra nella mia testa potrebbe essere imbracciata da un Freddie King come da un Johnny Greenwood… fate un pochino voi…

Un sano saluto a tutti i malati delle sei corde!

Giovanni



Risorse

Potrebbe interessarti anche:
Comprare Usato a Los Angeles/San Francisco (05/06/2007)
Frank & Steinb Guitar by Locke. (28/02/2007)
Framus e 25 firme per beneficenza (28/07/2013)
M-Picks Mini Slide: grande slide (27/07/2013)
John Martyn: Solid Air (23/11/2000)

Tutti i commenti

  • un'unica cosa
    di ilcecca - accordiano #12674 | 11 giugno 2008 @ 18:36 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
  • Bella lì
    di JJ Paul - accordiano #6027 | 11 giugno 2008 @ 18:51 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
    --
    ≈<i> La mente dell'uomo superiore ha familiarità con la giustizia; la mente dell'uomo mediocre ha familiarità con il guadagno</i> ≈ <br>(Confucio)
  • Semplicemente
    di essevuesse - accordiano #14172 | 11 giugno 2008 @ 21:38 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
  • bella!
    di Asbel77 (utente non più registrato) | 11 giugno 2008 @ 22:15 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
    --

    ----------------
    Luca
    <a href="http://www.webalice.it/valledelvento/">www.webalice.it/valledelvento</a>
  • a me la paletta rico
    di plettrox - accordiano #6758 | 11 giugno 2008 @ 23:27 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
  • Quanto costa?
    di Ghirmo - accordiano #11530 | 11 giugno 2008 @ 23:28 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
  • ...eccomi...
    di MannishBoy - accordiano #15101 | 12 giugno 2008 @ 09:20 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
    --
    ...sulla chitarra uso solo un paio di suoni: uno sporco, l'altro... un pò più sporco!
  • sorry per gli errori
    di MannishBoy - accordiano #15101 | 12 giugno 2008 @ 09:23 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
    --
    ...sulla chitarra uso solo un paio di suoni: uno sporco, l'altro... un pò più sporco!
  • congratulazioni, dav
    di Dodo87 - accordiano #14799 | 12 giugno 2008 @ 11:07 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
    --
    It is a long way to the top, if you wanna rock 'n' roll
  • Prezzo?
    di MiRock - accordiano #14375 | 13 giugno 2008 @ 12:46 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
    --
    http://mirkorusso.bandcamp.com/
    • Re: Prezzo?
      di MannishBoy - accordiano #15101 | 13 giugno 2008 @ 13:15 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
      --
      ...sulla chitarra uso solo un paio di suoni: uno sporco, l'altro... un pò più sporco!
  • Classe & understatement
    di CHARLIE - accordiano #1047 | 14 giugno 2008 @ 15:28 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
  • bella chitarra.
    di giambibolla - accordiano #5757 | 15 giugno 2008 @ 10:44 | modificato: 13 aprile 2012 @ 01:18
    --
    Le opinioni espresse non sempre concordano col pensiero dello scrivente, nel pieno rispetto della mia schizofrenia.

Scrivi un commento

Accedi o crea un account per commentare.