Frudua C-Pro: nuove frontiere del lusso

di Pinus - accordiano #2413 | 08 luglio 2012 @ 11:00
Ecco l'ultima arrivata tra le mie chitarre: una bella semihollow di fattura italiana.
Attratto per la prima volta da questo tipo di chitarre, di norma abbastanza costose ed essendo il mio budget abbastanza ridotto, la mia attenzione è caduta sulla Frudua C-Pro Cherry Burst.
La chitarra ha molte caratteriste interessanti, difficili da trovare in chitarre della stessa fascia di prezzo.

Il corpo è mogano in due pezzi, con il top in acero fiammato spesso ben 20mm e bombato (carved) sia all'esterno sia all'interno come tipicamente si usa fare per questo tipo di chitarre, denotando quindi una certa cura nei particolari. Vorrei sottolineare i 20mm di spessore del top, che molto spesso in altre chitarre è invece una semplice impiallacciatura di qualche mm.
Il manico è in mogano, la tastiera è in ebano e presenta un binding tutt'intorno (caratteristica di lusso) e segnatasti dot style in abalone.
I tasti sono molto ben levigati sui bordi della tastiera, segno di una rifinitura manuale per aumentare la scorrevolezza.
La tastiera ha una raggiatura intermedia di 12 pollici, tipicamente Gibson, e la perfetta diruttara del manico è garantita da un truss rod, non a singola, ma a doppia azione.
Un'altra chicca è il capotasto in osso, anche questo presente di solito solo su chitarre di un certo livello.

I due humbucker sono dei custom Frudua con poli in alnico, splittabili in bobine singole tramite un push/pull posto sul controllo di tono, unico per entrambi i pickup, così come il volume.

Il ponte è un Tune-o-matic e le meccaniche, autobloccanti, sono marchiate Frudua. Anche per la scalatura è stata fatta una scelta particolare che si pone nel mezzo tra Gibson e Fender, con una scala di 645 mm, cercando di ottenere il meglio dalle due.
Averla tra le mani è bellissimo, esteticamente è stupenda e regala un feeling molto pro.


La chitarra è molto versatile, puo coprire tranquillamente qualsiasi genere, dal suono morbido pulito e brillante a quello cupo scavato, a un crunch secco e granuloso con quel grit tipico che mi fa impazzire o a suoni gigantechi, molto heavy, con una profonditá accentuata dalle qualitá acustiche di costruzione.
Io amo in modo particolare il suono bluesy semidistorto, col pickup al manico che regala particolari sfumature e appunto quel grit che viene fuori dalla chitarra, sia sui solo sia negli accompagnamenti.

Potete acquistarla, anche in altre colorazioni, sull'e-shop ufficiale all'eccellente prezzo di 969,00 euro.
Difficile trovare cosi tanto a questo prezzo.


Potrebbe interessarti anche:
Framus e 25 firme per beneficenza (28/07/2013)
M-Picks Mini Slide: grande slide (27/07/2013)
John Martyn: Solid Air (23/11/2000)
Esporre le chitarre in casa (28/09/2001)

Tutti i commenti

  • simpatica, chitarra onesta, per me ...
    di JackDynamite - accordiano #14761 | 08 luglio 2012 @ 13:47
    --
    gni gni gni
    • No Jack.... famme capì....
      di valerio62 - accordiano #30656 | 08 luglio 2012 @ 14:59
      --
      Le curve di una chitarra sono come quelle di una donna... o viceversa ???!!! O_o
      • sono strumenti fatti su specifiche ...
        di JackDynamite - accordiano #14761 | 08 luglio 2012 @ 15:13
        --
        gni gni gni
        • Grazie....
          di valerio62 - accordiano #30656 | 08 luglio 2012 @ 15:16 | modificato: 08 luglio 2012 @ 15:18
          --
          Le curve di una chitarra sono come quelle di una donna... o viceversa ???!!! O_o
          • Be io penso che li ...
            di Pinus - accordiano #2413 | 08 luglio 2012 @ 16:24
            --
            "Non suono per piacere, suono per godere!"
            • e infatti...
              di valerio62 - accordiano #30656 | 08 luglio 2012 @ 16:33
              --
              Le curve di una chitarra sono come quelle di una donna... o viceversa ???!!! O_o
  • Non riesco proprio a capire ...
    di alexus77 - accordiano #3871 | 09 luglio 2012 @ 04:26
    --
    "Believe me when I say that some of the most amazing music in history was made on equipment that's not as good as what you own right now." - Jol Dantzig
  • cavolo è una delle chitarre ...
    di Sykk - accordiano DOC #21196 | 09 luglio 2012 @ 07:31
    --
    and I am you, and what I see is me
  • L'immagine restituisce davvero un bellissimo ...
    di Strato2006 - accordiano #13781 | 09 luglio 2012 @ 10:40
    --
    Giorgio
  • l'ho provata due anni fa ...
    di mattconfusion - accordiano #13306 | 09 luglio 2012 @ 19:19 | modificato: 09 luglio 2012 @ 19:22
    --
    Matt Confusion
    http://flavors.me/mattconfusion
    http://mattconfusion.bandcamp.com
  • L'idea di FRUDUA è da ...
    di kelino - accordiano #5 | 10 luglio 2012 @ 09:21
    --
    "Suona kelino, suona!"
    http://bassoechitarra.wordpress.com/
    http://bikelino.blogspot.it/
  • Una considerazione.
    di Khayalan - accordiano #32336 | 10 luglio 2012 @ 10:11
    • Ciao, volevo farla sentire, ma ...
      di Pinus - accordiano #2413 | 10 luglio 2012 @ 12:12 | modificato: 10 luglio 2012 @ 12:58
      --
      "Non suono per piacere, suono per godere!"
  • Vabè, forse abbiamo diverse definizioni ...
    di Khayalan - accordiano #32336 | 10 luglio 2012 @ 14:38 | modificato: 10 luglio 2012 @ 14:47
    • Vedi, abbiamo due visioni differenti ..
      di Pinus - accordiano #2413 | 10 luglio 2012 @ 16:09 | modificato: 10 luglio 2012 @ 16:31
      --
      "Non suono per piacere, suono per godere!"
      • "Bè, essere spronato da uno ...
        di Khayalan - accordiano #32336 | 10 luglio 2012 @ 19:46

Scrivi un commento

Accedi o crea un account per commentare.