Sostituire il ponte Telecaster Vintage

consulenza di davide1984 - accordiano #29299 | 11 luglio 2012 @ 11:00
Sono felice possessore di Telecaster Vintage Custom '62. Gran suono e probabilmente tra le più belle Telecaster mai ideate da un punto di vista estetico.
Sottolineo l'aspetto estetico proprio perché, ahimè, per necessità tecniche è da un po' che sto pensando di sostituire il ponte originale (quello a tre sellette, per intenderci), con uno standard, fondamentalmente per due ragioni:
- impossibilità di registrare ottave e action per ogni singola corda 
- limite nell'utilizzo del palm-muting man mano che ci si avvicina verso il pick-up al ponte.
Intendiamoci. La suonabilità dello strumento, anche con il ponte originale, non si discute, ma indubbiamente la presenza di quella sorta di cornicetta che caratterizza questi ponti, a mio avvio avviso, non agevola molto il movimento della mano destra.
In merito al primo punto, credo sia inutile dare spiegazioni. I vantaggi sono indiscutibili avendo una selletta per ogni corda.
Detto ciò, il problema è che (è proprio su questo che ho bisogno di consulenza) i ponti Fender Standard vengono attaccati al corpo attraverso tre viti, mentre il mio vintage ne ha quattro. Ora chiedo: nei ponti Standard almeno i due buchi esterni corrispondono a quelli che la mia chitarra ha già? Sarei disposto a fare un buchetto centrale sul corpo per adattare il tutto, ma tre no, troppi!
Diversamente, che alternative ho? Ho sentito parlare di Wilkinson e Schaller che, a quanto pare, producono ponti standard ma con quattro buchi che farebbero proprio al caso mio, ma su internet non ho trovato nulla.
Risponde Marco Omar Viola di M.O.V.Guitars: le parti di ricambio che cerchi hanno solitamente delle dimensioni standard che si allineano con i modelli ai quali si ispirano. Il cambio del ponte sarebbe quindi indolore e senza alcuna necessità di modificare i fori.
Nell'immagine a sinistra puoi vedere l'interasse tra le viti esterne di ancoraggio di un ponte Wilkinson vintage. Amo particolarmente questo ponte perché, al contrario di altri, può modificare l'inclinazione delle tre sellette di ottone per avere una regolazione precisa delle ottave.
Quello a destra invece è un ponte Gotoh a sellette singole, privo della consueta cornice di contorno. L'interasse è il medesimo di quello sopra.
Per maggiori informazioni puoi contattare Musicgallery, distributore dei ponti sopra descritti.


Tutti i commenti

  • Okkio...
    di valerio62 - accordiano #30656 | 11 luglio 2012 @ 11:33 | modificato: 11 luglio 2012 @ 11:34
    --
    Le curve di una chitarra sono come quelle di una donna... o viceversa ???!!! O_o
  • Callaham
    di daniep - accordiano #15636 | 11 luglio 2012 @ 12:01
  • wilkinson
    di Guido Michetti - accordiano #8 | 11 luglio 2012 @ 12:21
  • Ciao ragazzi...ringrazio tutti per le ...
    di davide1984 - accordiano #29299 | 11 luglio 2012 @ 15:54
    • Sul loro sito trovi tutte ...
      di daniep - accordiano #15636 | 11 luglio 2012 @ 17:25
  • Prova a dare un'occhiatina anche qui
    di LeleOne1957 - accordiano #33434 | 11 luglio 2012 @ 18:56
  • Be anche io ti consiglio ...
    di Pinus - accordiano #2413 | 12 luglio 2012 @ 00:02 | modificato: 12 luglio 2012 @ 00:10
    --
    "Non suono per piacere, suono per godere!"

Scrivi un commento

Accedi o crea un account per commentare.